Bergamo, incendio in ospedale: una paziente è morta carbonizzata

È successo all'Ospedale Giovanni XXIII. Evacuati tutti gli altri pazienti.

Incendio ospedale Bergamo

Questa mattina presso il terzo piano della torre sette dell'Ospedale Papa Giovanni XXXIII di Bergamo è scoppiato un incendio e una paziente è morta, mentre altre otto persone sono intossicate. È successo nel reparto psichiatria e un totale di 67 pazienti, tra quelli di quello stesso reparto e dei reparti adiacenti, sono stati evacuati.

La donna per la quale non c'è stato nulla da fare era contenuta a letto, in una camera di degenza che è stata completamente invasa da un denso fumo e dalle fiamme. È altamente probabile che l'incendio sia partito proprio da quella stanza. Quando i vigili del fuoco sono arrivati hanno solo potuto constatare la morte della donna.

Intanto la Procura di Bergamo ha aperto un fascicolo contro ignoti e la Direzione dell'Ospedale ha avviato un'indagine interna e ha promesso massima collaborazione agli inquirenti per chiarire le cause dell'incendio e le eventuali responsabilità. Intanto si attende di sapere se i famigliari della vittima sporgeranno denuncia.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO