Manager di Tuodì morto in Croazia: arrestati armatore e skipper

Non sarebbero state seguite le norme di sicurezza.

La polizia croata ha fatto sapere di aver arrestato due uomini, uno di 23 e l'altro di 27 anni, nell'ambito dell'inchiesta per la morte del manager siciliano Eugenio Vinci, amministratore delegato del gruppo Tuo, che gestisce anche la nota catena di supermercati Tuodì. I due arrestati sono l'armatore e lo skipper dello yacht su cui Vinci viaggiava con la sua famiglia quando è stato intossicato da gas tossici emessi dal motore.

Lo skipper e l'armatore sono infatti accusati di non aver rispettato le norme di sicurezza quando hanno installato, lo scorso 8 agosto 2019, il motore, inserendo nel vano motore un generatore a benzina che si raffredda ad aria. Quando è stato avviato, il motore ha cominciato a sprigionare gas tossici che hanno raggiunto le cabine, avvelenando così Vinci e i suoi due figli, una ragazzina di 14 anni e un bambino di 5 anni.

I due figli di Vinci sono ancora ricoverati presso l'ospedale di Spalato e sono in pericolo di vita. Si attendono aggiornamenti sulle loro condizioni nei prossimi giorni.

Morte manager Eugenio Vinci in Croazia

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO