Lite per un parcheggio a Messina: uccisi zio e nipote, fermato presunto omicida

messina lite parcheggio

Duplice omicidio a Ucria, in provincia di Messina, al termine di una lite nata per un parcheggio. A perdere la vita sono stati Antonino e Fabrizio Contiguglia, zio e nipote rispettivamente di 60 e 30 anni, mentre un parente delle vittime è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. I carabinieri hanno avviato immediatamente le indagini del caso, giungendo nel giro di alcune ore al fermo di un uomo originario di Paternò (Catania).

L’omicidio, secondo la prima ricostruzione, è avvenuto intorno alle 21 di ieri sera, al termine di una lite sfociata banalmente per un parcheggio. Il presunto autore del duplice omicidio è stato raggiunto presso la sua abitazione, all’interno della quale si era barricato. Nei suoi confronti, il sostituto procuratore di Patti ha disposto il fermo e il trasferimento nel carcere di Gazzi (Messina).

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO