Brescia, carabiniere di 23 anni si uccide in caserma a Vobarno

tenta di rapire bimbo casamassina bari

Tragedia ieri mattina nella caserma dei carabinieri di Vobarno, in provincia di Brescia, dove un ragazzo di 23 anni si è tolto la vita sparandosi con la pistola d'ordinanza in un momento in cui nella stanza con lui non c'erano altre persone.

La notizia è stata diffusa soltanto oggi, quando i carabinieri di Brescia hanno comunicato di aver avviato un'inchiesta per chiarire le cause del gesto. Stando alle prime informazioni il 23enne, di cui non è stata diffusa l'identità, era originario del meridione ed era stato trasferito da qualche tempo nella Valle Sabbia.

Il Corriere Della Sera fornisce qualche dettaglio in più, rivelando che il giovane carabiniere scelto operativo non si sentiva all'altezza dell'incarico e aveva già ricevuto diversi richiami da parte dei suoi superiori.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO