Monopoli, 17enne muore dopo visita al Pronto Soccorso. Due medici sotto indagine

L'ipotesi di reato è omicidio colposo.

Monopoli 17enne Giulio Vitti morto dopo visita

A Monopoli un ragazzo di 17 anni, Giulio Vitti, è morto domenica 18 agosto 2019, due giorni dopo essere stato visitato e dimesso dai medici dell'ospedale della sua città. Ora due medici sono sotto indagine, un medico del Pronto soccorso e un otorino.

Due giorni prima di morire, infatti, il ragazzo era andato in ospedale a causa di una febbre alta e di un'otite per la quale era sotto cura antibiotica. I medici dell'ospedale di Monopoli gli hanno dato solo una cura antinfiammatoria e dopo la visita lo hanno dimesso.

Domenica, mentre faceva la doccia, Giulio ha avuto una crisi respiratoria ed è diventato cianotico. I famigliari hanno chiamato l'ambulanza, ma in ospedale è arrivato già morto. Ora si attende l'esito dell'autopsia, che è stata affidata al dottor Biagio Solarino del Policlinico di Bari. Il sostituto procuratore Luisiana Di Vittorio ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo, spiegando che è un atto dovuto in attesa di conoscere l'esito dell'autopsia.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO