Dorian declassato a tempesta di categoria 3

Ora si è lievemente indebolito passando alla categoria 3. Trump: "Pregate per loro".

3 settembre 2019 - L'uragano Dorian ha perso potenza ed è stato declassato a tempesta di categoria 3, con venti oltre i 200 chilometri l’ora. Dopo essersi abbattuto sulle Bahamas, uccidendo cinque persone, l’uragano, che stazione ancora sull’arcipelago, si è indebolito ma rimane molto pericoloso.

I residenti sono stati invitati a restare tappati in casa mentre è allerta anche sulle coste orientali degli Stati Uniti.

Uragano Dorian, il ministro degli Esteri delle Bahamas: "Ci sono diversi morti per strada"

2 settembre 2019 - Anche se si è lievemente affievolito, passando alla categoria 4, l'uragano Dorian continua a fare danni e, con tutta probabilità, a mietere vittime. Il ministro degli Esteri delle Bahamas Darren Henfield, infatti, ha detto:

"Abbiamo indicazioni di diversi morti, di corpi visti per le strade, ma non siamo ancora in grado di confermare queste indicazioni fino a quando non vedremo con i nostri occhi"

Non si può dunque fare ancora un bilancio ufficiale, per ora l'unica vittima accertata è un bambino di otto anni che è annegato, ma anche sua sorella è dispersa e ci sono diverse testimonianze di persone che hanno visto dei corpi senza vita per strada.

Secondo l'International Federal of Red Cross ci sono almeno 13mila abitazioni danneggiate o distruttele strade sono inondate e le comunicazioni interrotte. Negli Stati Uniti più di mille voli sono stati cancellati soprattutto in Florida, dove alcuni aeroporti hanno chiuso prima.

Ieri Dorian è arrivato alle Bahamas e il primo ministro Hubert Minnis ha detto che non si era mai verificato nulla del genere nella storia delle isole, ha anche aggiunto: "È probabilmente il giorno più triste della mia vita". Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha invitato tutti a pregare per gli abitanti delle Bahamas.

Tra oggi e domani notte Dorian arriverà vicino alla costa della Florida, per questo il governatore Ron DeSantis ha raccomandato di evacuare e ha detto di aver parlato con Trump che ha ribadito l'impegno dell'amministrazione a fornire tutti gli atti necessari. Oltre che in Florida, anche in Georgia e Carolina del Nord e del Sud è stato dichiarato lo stato di emergenza ed è stata ordinata l'evacuazione di tutta la costa in Carolina e in alcuni tratti della Georgia. In Florida sono state chiuse le scuole e le aree costiere delle contee di Palm Beach e Martin sono state obbligatoriamente evacuate.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO