Brasile, morto carbonizzato l'italiano Luca Romania

È del cittadino italiano Luca Romania, 41 anni, il corpo carbonizzato rinvenuto lo scorso 25 agosto nel comune brasiliano di Simäes Filho, nello stato di Bahia nell'area centro-orientale del Paese.

L'uomo, originario della provincia di Bolzano e residente da anni in Brasile insieme alla moglie e il figlio, era scomparso il giorno precedente, il 24 agosto. L'ultima volta era stato visto nei pressi di un centro commerciale.

Le indagini sulla morte di Romania sono in corso da parte delle autorità brasiliane, che ha inviato tutta la documentazione a quelle italiana per l'apertura di un'inchiesta parallela. Sembra però improbabile, secondo gli inquirenti brasiliani, che l'omicidio sia legato a fatti avvenuti in Italia.

Il 41enne, infatti, aveva qualche conto in sospeso con la giustizia brasiliana. In passato era stato condannato per associazione col narcotraffico ed era imputato di due diversi processi: uno per l'aggressione ai danni del figlio e uno per la custodia del bimbo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO