Omicidio Elisa Pomarelli: arrestato anche l'ex suocero di Sebastiani

massimo sebastiani elisa pomarelli arresto ex suocero

Silvio Perazzi, il padre dell’ex fidanzata di Massimo Sebastiani, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento personale. L’ex suocero di Sebastiani, accusato dell’omicidio di Elisa Pomarelli, è accusato di averne coperto la fuga. L’uomo era già indagato da alcuni giorni, ma nella notte sono scattate le manette. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, Perazzi avrebbe aiutato il Sebastiani in fuga coprendone gli spostamenti, provando anche a depistare le forze dell’ordine e ospitandolo presso la sua casa de La Costa di Sariano.

Sebastiani nascosto nella seconda casa di Perazzi

Interrogato dagli inquirenti, Perazzi avrebbe dichiarato di aver visto Sebastiani solo la sera del 25 agosto, ovvero il giorno in cui lui ed Elisa avevano fatto perdere le loro tracce, a cena. In realtà, l’operaio che ha confessato l’omicidio di quella che definiva la sua fidanzata ha potuto disporre della seconda casa di Perazzi, dove si sarebbe rifugiato per sfuggire alle ricerche dei carabinieri. Il cadavere di Elisa Pomarelli è stato poi ritrovato in un fossato proprio a pochi metri dalla villa di proprietà di Perazzi, a Gropparello.

Prima, probabilmente per un rifiuto, Elisa era stata strangolata in mezzo ai boschi. Secondo la ricostruzione più accreditata, la donna non voleva andare oltre l’amicizia con l’operaio, mentre lui la considerava a tutti gli effetti “sua”.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO