Abusi sessuali in seminario: sacerdote a processo in Vaticano

Vaticano

Il giovane sacerdote Gabriele Martinelli sarà processato in Vaticano per l'accusa di violenza sessuale mossa nei suoi confronti da un seminarista del Preseminario San Pio X, la struttura che ospita i chierichetti che prestano servizio col Pontefice nella Basilica di San Pietro.

A renderlo noto è stata una nota diffusa oggi dalla sala stampa del Vaticano, che dà conto della richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di Martinelli da parte del Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato Vaticano. A processo finirà anche il rettore del Preseminario all'epoca dei fatti, prima del 2012, don Enrico Radice, che è accusato di favoreggiamento.

A far partire le indagini, nel novembre 2017, erano state le notizie pubblicate dalla stampa italiana e l'avvio delle indagini anche da parte della Procura di Roma, che aveva ipotizzato l'accusa di violenza sessuale con l'aggravante dell'abuso di autorità nei confronti del sacerdote.

Gli abusi oggetto del processo sarebbero avvenuti nel 2012, quando Martinelli e il giovane che lo ha accusato erano appena maggiorenni e il primo rivestiva un ruolo superiore rispetto al secondo. Secondo l'accusatore, però, le violenze sarebbero iniziate molto tempo prima, quando entrambi erano ancora minorenni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO