Pirateria TV, blitz in tutta Italia: gli utenti rischiano fino a 25mila euro di multa

Oltre 100 militari della Guardia di Finanza hanno preso parte in questa ora ad una delle più grandi operazioni contro la pirateria televisiva in Italia e non solo.

Le indagini hanno permesso di accertare l'esistenza di un'organizzazione criminale che permetteva agli utenti, tramite la piattaforma Xtream Codes, di accedere in streaming a tutti i canali del pacchetto di Sky, Mediaset Premium, DAZN e altre decine di servizi pagando un unico abbonamento di 12 o 15 euro al mese.

L'organizzazione agiva in tutta Europa, dall'Italia all'Olanda, passando per Francia, Germania, Bulgaria. Proprio in Bulgaria, secondo gli inquirenti, si trovava la sede dell'organizzazione che gestiva la piattaforma ideata da due cittadini greci. E proprio un cittadino greco risulta essere l'unica persona arrestata in questa fase.

L'uomo, identificato dalla stampa come C.P., è stato sorpreso a Salonicco con 110mila euro in contanti, numerose criptovalute e attrezzature informatiche che secondo le autorità sarebbero state utilizzate dall'organizzazione criminale. Altre 25 persone - 8 in Italia - risultano indagate per associazione a delinquere a carattere transnazionale.

Una delle basi di questa organizzazione si trovava anche a Napoli, mentre i rivenditori dell'apparecchiatura necessaria per il funzionamento del sistema si trovano sparsi in tutta Italia, dalla Campania alla Lombardia, passando per Veneto, Puglia, Calabria e Sicilia.

Ma se questa prima fase è stata dedicata allo smantellamento della piattaforma e dell'organizzazione, presto dovrebbe iniziare la persecuzione degli utenti che hanno avuto accesso a Xtream Codes, o meglio quei 700 utenti che risultavano collegati al momento dell'operazione, molti dei quali anche in Italia.

Lo ha confermato il colonnello comandante della Guardia di Finanza Giovanni Reccia - "Individueremo gli utenti italiani e verranno perseguiti" - secondo il quale gli utenti rischiano il carcere e una multa fino a 25mila euro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO