Terremoto in Albania, nuova forte scossa nella notte. Italia pronta ad aiutare (VIDEO)


L'Italia è pronta ad aiutare l'Albania colpita dal terremoto. Il premier albanese Edi Rama ha detto di essere stato chiamato al telefono dal presidente del consiglio italiano Giuseppe Conte "il quale mi ha offerto il sostegno dell'Italia per fare fronte alle conseguenze del sisma".

La conta dei feriti intanto sale a circa 100 persone, molti e ingenti i danni agli edifici. Dopo la potente scossa di magnitudo 5.8, una nuova scossa di magnitudo 4.9 è stata registrata poco dopo le 24:00 di sabato 21 settembre, con epicentro nell'Adriatico, a 2 km a sud di Durazzo. La scossa è stata avvertita distintamente anche a Tirana.

Albania, scossa da magnitudo 5.8: feriti e crolli tra Tirana e Durazzo

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.8 è stata registrata in Albania poco dopo le 16 di oggi. L'epicentro, lo conferma anche l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato localizzato pochi chilometri a nord di Durazzo e ad una profondità di 20 chilometri.

Pochi minuti dopo la prima scossa delle 16.04, alle 16.15 è stata registrata una seconda scossa di magnitudo 5.3 è stata registrata con lo stesso epicentro.

La forte scossa sarebbe stata avvertita anche in Puglia.

Stando alle prime informazioni si sarebbero registrati diversi crolli nella zona di Durazzo e almeno due persone sarebbero rimaste ferite. La stampa di Tirana parla di almeno 30 persone che si sarebbero presentate in modo autonomo all'Ospedale Universitario dei traumi della città con ferite e contusioni legate al sisma.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO