Roma, migrante preso a bastonate: fermati due ragazzi

roma migrante arresti

Roma - Due ragazzi - uno di 17 e uno di 18 anni - sono stati fermati dai carabinieri per l’aggressione di un cittadino nigeriano di 24 anni. È accaduto vicino la stazione di Anzio, sul litorale romano: il maggiorenne è stato arrestato, mentre il minorenne è stato solamente denunciato a piede libero per lesioni aggravate dalla discriminazione razziale in concorso. Il 24enne migrante aggredito è stato medicato presso il pronto soccorso: per lui ferite giudicate guaribili in sette giorni.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, mentre il 24enne nigeriano stava camminando per strada è stato aggredito una prima volta presso un parcheggio pubblico. Nonostante un tentativo di fuga, il migrante è stato raggiunto nei pressi della stazione di Anzio, dove i due lo hanno colpito con due bastoni che si sono procurati poco prima. I due aggressori, però, sono stati notati da due carabinieri in borghese, che hanno a loro volta allertato i colleghi in servizio in quel momento.

Appena hanno visto i militari, i due scalmanati hanno cercato di abbandonare i bastoni e darsi alla fuga, ma sono stati bloccati prontamente. Al momento, secondo gli investigatori, non risultano motivi reali per l’aggressione: il 24enne è stato attaccato solamente per motivi razziali. Il nigeriano pare abiti a pochi passi dal palazzo in cui dimorano i due giovani che lo hanno aggredito. Probabilmente lo avevano “puntato” da tempo e alla prima occasione lo hanno aggredito accecati dall’odio razziale.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO