Rouen: incendio in impianto chimico ad alto rischio (VIDEO)

rouen incendio impianto chimico

Un incendio si è sviluppato all’interno dell’impianto chimico di Rouen, in Francia. Catalogato in base alla Direttiva europea Seveso, quindi ad alto rischio, ragion per cui c’è alta tensione tra le autorità locali. Stando ai media francesi, un’enorme nuvola di fumo nero si è sprigionato dalle fiamme altissime che hanno avvolto i capannoni, dai quali si sono udite anche numerose esplosioni. Le autorità locali hanno disposto un perimetro di sicurezza di 500 metri, mentre sul posto sono all’opera qualcosa come 130 vigili del fuoco. In via precauzionale, è stata stabilita la chiusura di tutte le scuole della zona nord di Rouen.

L’incendio riguarda lo stabilimento Lubrizol, attivo a Rouen dal 1954 nella produzione di additivi per lubrificanti. L’impianto ha scatenato violente polemiche soprattutto nel 2013 per un caso di crisi sanitaria dovuta ai cattivi odori sprigionati durante l’attività. Allora, la fuga del gas metantiolo, che ha un odore simile a quello del cavolo marcito, ha avuto conseguenze fino in Inghilterra.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO