Genova, tenta il suicidio e accoltella il poliziotto che gli ha salvato la vita

polizia arresta rom che vende figlie pisa

La scorsa notte in Piazzale Marassi a Genova due pattuglie della polizia sono intervenute per salvare la vita ad un ragazzo 21enne di origine brasiliana, che aveva manifestato l'intenzione di suicidarsi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti il giovane, dopo una furiosa lite con la sua fidanzata, si è barricato in una stanza minacciando di togliersi la vita. A far scattare l'allarme sono state proprio le urla della ragazza, che hanno indotto alcuni vicini a telefonare al 112 per chiedere soccorso.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno cercato di tranquillizzare il giovane che, già prima del loro arrivo, si era inferto alcune coltellate. Ad un certo punto il 21enne, sempre impugnando il coltello, ha scavalcato la finestra della camera per lanciarsi nel vuoto; i poliziotti sono a questo punto intervenuti tempestivamente riuscendo ad afferrarlo per una gamba ed a riportarlo all'interno dell'appartamento.

Durante questa delicata operazione un poliziotto è stato colpito con due coltellate - una su un braccio ed una su una mano - inferte dal 21enne nel tentativo di impedire agli agenti di salvargli la vita. Il poliziotto è stato immediatamente trasportato in ospedale dove le sue ferite sono state giudicate guaribili in 15 giorni.

Anche il giovane brasiliano, risultato avere dei precedenti penali, è stato ricoverato in ospedale oltre ad essere denunciato per resistenza e lesioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO