Lucca: giallo in ospedale, preservativo nella cena di una paziente

profilattico ospedale cena

I carabinieri di Lucca hanno avviato le indagini su un giallo consumatosi all’interno dell’ospedale San Luca. Una paziente ricoverato all’Obi, l’osservazione breve intensiva, ha trovato nel vassoio consegnatole per la cena di ieri sera un preservativo. Dopo aver avvertito il personale della struttura, è seguita segnalazione presso l'Azienda Usl Toscana nord ovest. Secondo l’Asl si tratterebbe di un atto doloso, una sorta di boicottaggio sul quale si cercherà di fare luce.

Il profilattico si trovava nella coppa con le mele cotte, ma non è il primo caso anomalo verificatosi presso l’ospedale San Luca. Ad inizio settembre, infatti, una paziente si era ritrovata nel vassoio una fetta di pane con la muffa. L’Asl si difende e comunica pubblicamente di aver chiesto al concessionario del servizio di avviare l’iter per "sostanziale e completa revisione dell'affido del servizio di ristorazione" a seguito di "una grave violazione del capitolato di gestione che si è verificato ieri sera con la consegna del vitto della cena". Al contempo, l’azienda sanitaria ha avviato le procedure previste di verifica e controllo per capire cosa possa essere successo dalla consegna della materia fino alla distribuzione ai pazienti.

Controlli sono stati effettuati sulla tracciabilità interna del centro cottura, passando per il sistema automatico di trasporto e gli accessi al reparto coinvolto. I carabinieri, dal canto loro, dopo essere intervenuti presso l’ospedale hanno avviato le indagini sul caso "visto anche il ripetersi degli episodi e dell’inequivocabile atto doloso di manomissione/sabotaggio che si è verificato". In attesa dell’esito delle indagini, sono state disposte misure straordinarie per la sicurezza e l’esecuzione del servizio, oltre che sulle procedure di distribuzione. Nel caso verificatosi a settembre, nonostante le verifiche e i sopralluoghi presso le cucine, non erano state rilevate difformità sulla qualità degli alimenti, ma nei confronti della ditta appaltatrice del servizio era stato sporto regolare reclamo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO