Somalia, bomba esplode al passaggio di mezzi militari italiani a Mogadiscio

attentato-a mezzi italiani -mogadiscio.jpg

Una bomba artigianale è esplosa oggi al passaggio di un convoglio di mezzi militari italiani a Mogadiscio, in Somalia: nessuna delle persone a bordo sarebbe rimasta ferita. L’attacco è avvenuto lungo la strada Jaale-Siyaad, spiegano fonti locali. Il convoglio era appena uscito dalla green zone per andare verso il ministero della Difesa somalo. Secondo quanto riferito dallo Stato Maggiore della Difesa italiano sono stati due i mezzi interessati dallo scoppio dell’ordigno, mezzi che stavano rientrando da un addestramento delle forze di sicurezza somale.

I mezzi, due Vtlm Lince, sono stati colpiti nella tarda mattinata mentre il terzo blindato del convoglio non è rimasto coinvolto nello scoppio. L’esatta dinamica dell’attacco e le cause dell'esplosione sono in via d'accertamento.

Già un primo attentato, sempre stamattina, avrebbe avuto come obiettivo una base militare americana da parte di un gruppo degli estremisti di al-Shabaab. L’emittente somala Radio Shabelle sostiene che un'autobomba sarebbe scoppiata nei pressi della base USA di Baledogle, a nord-ovest della capitale. Quindi il secondo attentato, questa volta contro il convoglio militare italiano.

A Mogadiscio dal 2010 nell’ambito dell'EUTM SOMALIA, i 120 militari italiani presenti sul territorio hanno compiti di addestramento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO