Cosenza: adesca 12enne e chiede video hot, arrestato

cosenza video hot chat arresto

Un 33enne della provincia di Cosenza è stato arrestato con le accuse di stalking, atti sessuali e violenza su minore. Le manette sono scattate su disposizione del gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura: l’uomo avrebbe adescato una ragazzina di 12 anni tramite un social network, per poi richiederle una videochat hot. Le indagini sono scattate dalla denuncia della madre della ragazzina: gli inquirenti sono giunti alla conclusione che, dopo aver ottenuto la fiducia della vittima, l’uomo l’ha convinta ad accettare videochiamate erotiche.



Inoltre, l’uomo è riuscito ad ottenere continuità nelle videochat sotto la minaccia di rendere pubbliche quelle più compromettenti. Da questa situazione, la ragazzina ne è uscita mentalmente devastata, con stati d’ansia e perfino pensieri di suicidio. L’arrestato aveva già precedenti per reati simili: il sequestro di materiale informatico effettuato presso la sua abitazione servirà agli inquirenti per individuare altre eventuali vittime.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO