Parigi: quattro agenti accoltellati a morte in un commissariato, ucciso l'aggressore

parigi commissariato accoltellati

AGGIORNAMENTO ORE 15:45 - Sono quattro e non due gli agenti accoltellati all’interno del commissariato centrale di Parigi. Quello che il segretario per l'Ile-de-France del sindacato Alliance Police Nationale era un "funzionario modello", ha aggredito e ucciso quattro gendarmi con un coltello in ceramica. Intorno alle 13 ha prima colpito una poliziotta vicino il suo ufficio, poi ha accoltellato a morte un altro agente all’interno del suo ufficio, uno sulle cale e infine un quarto nel cortile. Solo allora un agente è riuscito a freddarlo con un colpo di arma da fuoco.

Parigi: agenti accoltellati in commissariato

Un uomo armato di coltello ha ferito due agenti, uno a morte, al commissariato centrale di Parigi ed è in seguito stato ucciso da altri gendarmi. Secondo quanto riferiscono i media locali, è esclusa la matrice terroristica del gesto. L’aggressore sarebbe un funzionario amministrativo che lavorava all’interno della stessa stazione di polizia. Le motivazioni che lo hanno spinto al folle gesto rimangono ignote, ma per questioni di sicurezza le forze dell’ordine hanno eretto un perimetro di sicurezza intorno al commissariato.

Jean-Marc Bailleul, segretario generale del sindacato di sicurezza interna francese, ha spiegato a BFM-TV che il funzionario sarebbe stato colto molto probabilmente "da un raptus di follia". I fatti si sono svolti all’interno degli uffici siti di fronte alla cattedrale nel cuore di Parigi: dopo aver accoltellato i due agenti, l’aggressore è stato ucciso da un altro agente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO