New York, strage di senzatetto: quattro uccisi nel sonno, uno ferito

Per le aggressioni è stato arrestato un 24enne.

New York strage di senzatetto

A New York, nel quartiere di Chinatown, è andata in scena quella che si può definire una vera e propria strage di senzatetto: ben quattro sono stati uccisi e uno ferito. L'autore delle aggressioni sarebbe un 24enne, già arrestato dalla polizia, che li avrebbe colpiti con una spranga di metallo mentre dormivano.

La persona ferita, un 49enne, è stato portato al New York-Presbyterian Lower Manhattan Hospital con lesioni gravi alla testa. Proprio lui è stato il primo a essere trovato dai poliziotti dopo una segnalazione arrivata al 911 alle ore 1:50 della scorsa notte da parte di una persona non coinvolta nelle aggressioni.

Dopo aver aiutato il senzatetto ferito, gli agenti hanno poi scoperto, una dopo l'altra, le quattro vittime. Per ora non si sa ancora nulla né sull'aggressore, né sui possibili motivi che lo hanno portato a questo assurdo gesto. A New York si stima che per strada vivano oltre 3500 persone e il numero di senza fissa dimora è altissimo, ammonta a circa 8,5 milioni di abitanti, praticamente un newyorkese su 121 non ha casa. I centri di accoglienza ad agosto ne hanno ospitati 61.674mila, di cui 14.806 famiglie con 21.802 bambini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO