Criminalità, la classifica delle città italiane dove si commettono più reati

reati italia 2018

Il numero dei reati denunciati è in calo in Italia nel 2018: sono stati 6.500 al giorno, il 2,4% in meno su base annua, però si è registrata una crescita del 15% di truffe e frodi informatiche. Così secondo il rapporto sulla criminalità in Italia elaborato dal "Sole 24 Ore".

A guidare la classifica delle città d’Italia dove si commettono più reati ci sono Milano e Rimini. Nel capoluogo lombardo e in provincia l’anno scorso ci sono state 7.017 denunce ogni 100mila abitanti, in quello romagnolo 6.252 sempre ogni 100mila abitanti. Segue Firenze con 6.252 denunce, +9,5% rispetto al 2017.

Il totale delle denunce cala sì ma aumentano le segnalazioni di truffe informatiche, ben 518 al giorno. In crescita anche i reati legati allo spaccio di droga (+2,9%) e le estorsioni (+17%). Milano è prima in classifica per i furti. Roma Capitale è invece prima per i reati di produzione, traffico e spaccio di droga (aumentati del 10,9%) e sesta per i furti.

Tra le città con meno reati denunciati ci sono Oristano, ultima in graduatoria con sole 1.493 denunce ogni 100mila abitanti, poi Pordenone con 2.125 denunce e Benevento con 2.128.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO