19enne di Livorno muore in discoteca: sospetta overdose. Si cerca il pusher

È successo a Sovigliana di Vinci (Firenze), nella discoteca Jaiss.

Una ragazza di 19 anni, Erika Lucchesi, di Livorno, è morta questa notte nella discoteca Jaiss di Sovigliana di Vinci, in provincia di Firenze. I soccorsi per un suo malore sono stati chiamati alle ore 4:13, ma quando sono arrivati ormai non c'era più nulla da fare.

Il locale si trova in via Togliatti e negli anni '80 e '90 è stato uno dei luoghi cultura della musica techno famoso in tutta Italia. Ora è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri che stanno indagando per capire i motivi della morte della ragazza. Il più probabile appare una overdose o una intossicazione da mix di alcol e droghe.

A condurre le indagini è il magistrato Fabio di Vizio della Procura di Firenze che si è recato sul posto. Oltre ai Carabinieri al Jaiss sono giunti anche gli ispettori del lavoro. Sul corpo della ragazza è stata disposta l'autopsia. Intanto si cerca il possibile pusher che le avrebbe venduto la droga. Sul luogo sono giunti anche i genitori di Erika e sua madre ha avuto bisogno del soccorso del 118 perché si è sentita male per lo shock.

Erika Lucchesi morta al Jaiss di Sovigliana di Vinci - Firenze

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO