Roma, cerca di difendere la fidanzata da una scippo ma gli sparano in testa

Il 25enne è morto in ospedale.

Reagisce a scippo gli sparano in testa

Aggiornamento ore 13:05 - Purtroppo è giunta la notizia della morte del ragazzo di 25 anni, Luca, a cui ieri sera due balordi hanno sparato alla testa mentre cercava di difendere la fidanzata da uno scippo.

Roma, difende la fidanzata da uno scippo, gli sparano in testa

Mercoledì sera, 23 ottobre 2019, a Roma, in via Bartoloni, in zona Caffarella, un ragazzo di 25 anni è stato ferito gravemente da un colpo di pistola alla testa. Secondo quanto riferito dai carabinieri, il ragazzo ha reagito a una rapina perpetrata ai danni della sua fidanzata.

Intorno alle 23:30 due uomini si sono avvicinati e hanno colpito la ragazza alla testa a con un oggetto, poi le hanno rubato lo zaino e subito il fidanzato ha reagito, ma uno dei due rapinatori gli ha sparato alla testa. Ora il 25enne è stato operato e versa ancora in gravi condizioni. Un proiettile ha rotto un vetro del pub verso il quale i due fidanzati si stavano recando quando sono stati bloccati dai rapinatori.

Anche la fidanzata, Anastasia, una 24enne di origini ucraine ma residente a Roma da molto tempo, è stata ricoverata perché ha riportato una contusione alla testa, ma ha già parlato con gli inquirenti. I carabinieri della compagnia Piazza Dante e del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti sul posto per tutti gli accertamenti e ora i carabinieri del Nucleo investigativo di via in Selci stanno portando avanti le indagini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO