Forte terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 4.4: la popolazione si riversa in strada

terremoto scalea calabria 25 ottobre 2019

Terremoto in Calabria dove questa mattina una scossa di magnitudo 4.4 é stata registrata alle 6:31 al largo di Scalea, sul tirreno cosentino. L'epicentro é stato localizzato a 11 chilometri di profondità. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione da Cosenza a Paola e fino ad Amantea, Lamezia Terme e Vibo Valentia, con diverse persone che si sono riversate in strada.

Poco dopo, alle 6.38, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha registrato una seconda scossa, con epicentro nella stessa zona, di magnitudo 2.5.

Nessun danno o ferito viene segnalato dopo i primi rilievi a Scalea e nel circondario come spiegato dalla Protezione Civile: "A seguito dell'evento sismico registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Cosenza la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Dalle verifiche effettuate, l'evento - con epicentro localizzato nel mar Tirreno - risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose".

Per due ore è stata sospesa la circolazione ferroviaria sulla linea Sapri-Paola e solo dopo le 9:00 i treni hanno ripreso a circolare. Inevitabili i disagi con ritardi fino a un'ora e mezza per una dozzina di convogli.

Il 9 settembre scorso un’altra scossa di magnitudo 4.2 aveva interessato la zona nord occidentale della Calabria sempre con epicentro in mare nel tirreno cosentino. Il 7 ottobre una scossa di magnitudo 4.0 a Catanzaro aveva fatto evacuare in via precauzionale le scuole.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO