"Mamma muoio, non respiro". Le ultime parole dal Tir dell'orrore

Pham Thi Tra My è partita dal Vietnam alla volta del Regno Unito con la speranza di trovare un futuro migliore ed invece, purtroppo, ha trovato la morte. Questa ragazza di 26 anni ha esalato l'ultimo respiro mercoledì scorso a bordo di un tir frigorifero sul quale viaggiava insieme ad altre 38 persone; il ritrovamento, avvenuto nell'Essex, ha scioccato l'opinione pubblica.

Alle 10:28 di mercoledì scorso, circa 3 ore prima del macabro ritrovamento, la ragazza ha inviato un ultimo straziante sms alla sua famiglia: "Mi dispiace mamma. Il viaggio non è riuscito, Ti amo tanto! Sto morendo perché non riesco a respirare. Mi dispiace".

Al momento le autorità non hanno ancora confermato ufficialmente che la ragazza sia una delle 39 vittime, ma non ci sono molti dubbi in merito tenuto conto del testo del messaggio e del fatto che la famiglia abbia perso le sue tracce proprio mercoledì scorso, essendo oltretutto a conoscenza del fatto che la ragazza stesse viaggiando alla volta dell'Inghilterra nascosta in un tir. Secondo la BBC sono in tutto sei le famiglie vietnamite che hanno già contattato la loro ambasciata in Inghilterra segnalando la scomparsa di un loro congiunto.

Il fratello di Pham Thi Tra My ha raccontato alla BBC che sua sorella ha pagato 30mila sterline ai trafficanti per riuscire ad arrivare nel Regno Unito. Una cifra racimolata anche aprendo una seconda ipoteca sulla casa, con la speranza di poterla estinguere grazie al lavoro nel Regno Unito.

Il suo viaggio era iniziato lo scorso 3 ottobre, con partenza dalla Cina alla volta della Francia. Aveva già tentato di attraversare il canale della Manica lo scorso 19 ottobre, ma era stata scoperta e respinta alla frontiera.

Intanto la polizia britannica ha arrestato altre 3 persone dopo aver già messo le manette ai polsi all'autista del mezzo, un 25enne nordirlandese. In carcere sono finiti altri due uomini e una donna, sempre nordirlandesi. Tutti sono sospettati di omicidio e traffico di esseri umani.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO