Milano, studentessa denuncia: "Violentata mentre tornavo al campus"

studentessa violentata milano campus

Una studentessa di 18 anni ha denunciato ai carabinieri di essere stata minacciata, aggredita e violentata nella notte tra venerdì e sabato in via Grandi, a Rozzano, mentre stava rientrando presso il suo alloggio nel campus universitario. La ragazza, di origini indiane e residente nel Regno Unito, si trova a Milano per un periodo di studio.

La denuncia dello stupro è avvenuta alle prime luci dell’alba di sabato. La studentessa si è presentata in ospedale, denunciando la violenza sessuale e sottoponendosi a tutti i controlli del caso. Ai medici che l’hanno soccorsa, la 18enne ha raccontato di essere stata avvicinata da un uomo che l’avrebbe poi minacciata, costringendola a seguirlo in un luogo appartato per poi violentarla.

Sono stati gli stessi dottori ad allertare i carabinieri, che hanno subito avviato le indagini del caso per verificare il racconto della studentessa e tracciare l’identikit del possibile aggressore. Dopo i primi soccorsi, intanto, la 18enne indiana è stata trasferita presso la clinica Mangiagalli di Milano.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO