Due sparatorie negli Usa la sera di Halloween: 4 vittime, grave una bimba di 7 anni

Una sparatoria in California, nella Contea di Orinda, l'altra a Chicago.

Una notte di Halloween tragica negli Stati Uniti dove due sparatorie in due diverse città hanno causato un numero ancora imprecisato di vittime. A Chicago, presumibilmente durante una rissa, un uomo ha sparato e i proiettili vaganti hanno colpito una bimba di 7 anni e un uomo di 31. In California, nella Contea di Orinda, durante una festa in una casa Airbnb, ci sono stati spari e, secondo le prime informazioni, anche delle coltellate e si parla di almeno quattro morti e una decina di feriti.

Per quanto riguarda la sparatoria a Chicago, la bimba ferita è stata colpita alla nuca ed è in condizioni gravissime. Era in giro con i genitori per il classico "dolcetto o scherzetto" di Halloween quando è stata colpita da un proiettile e ora è ricoverata in condizioni critiche presso lo Stroger Hospital. Un uomo di 31 anni è stato invece colpito alla mano sinistra ed è in condizioni stabili. Tra le due vittime non c'è alcun rapporto e la polizia è a ancora alla ricerca del responsabile.

In California, invece, la tragedia è avvenuta in una casa che era stata affittata tramite Airbnb proprio per l'occasione, per tenere una festa. L'evento era stato pubblicizzato anche sui social network e con un volantino su cui c'era scritto di "portare il tuo alcol e la tua erba". Quindi ogni ospite doveva arrivare "fornito" di alcol e droghe leggere. I vicini hanno detto di aver sentito dei colpi di pistola e un gran trambusto. Secondo alcuni testimoni ci sarebbero ameno quattro persone colpite dai proiettili e altre pugnalate. Alla festa in tutto c'era un centinaio di partecipanti.

Sparatoria Chicago

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO