Nave italiana assaltata da pirati nel Golfo del Messico

La nave italiana Remas è stata assaltata da un commando di pirati nel Golfo del Messico.

Secondo le prime notizie, riportate da Adnkronos, due marittimi italiani sarebbero rimasti feriti nell’attacco: uno colpito alla testa con un oggetto contundente e l’altro raggiunto da un colpo d'arma da fuoco al ginocchio. Nessuno dei due è in pericolo di vita.

A compiere l’assalto un gruppo di pirati formato da 7-8 persone che dopo essere andate all’arrembaggio della Remas, raggiunta con due barchini veloci, hanno derubato l’equipaggio, 35 persone in tutto, prima di fuggire.

A bordo della nave italiana c’era anche un ufficiale della Marina mercantile messicana, che si è occupato di contattare le autorità locali coordinando i soccorsi.

La Remas, usata come vascello di rifornimento per piattaforme petrolifere, è poi arrivata sotto scorta di una nave militare messicana nel porto di Ciudad del Carmen dove i due italiani feriti sono sbarcati, accolti dal personale medico, e quindi trasportati in ospedale per le cure del caso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO