Costa Rica: bambino italiano punto da razza velenosa rimane paralizzato

razza costa rica bambino italiano paralizzato

Un 12enne italiano è rimasto paralizzato dal tronco in giù dopo essere stato punto da un Trigone, una specie di razza velenosa. È accaduto a La Mina, una famosa spiaggia del Costa Rica. Secondo il racconto dei genitori, bambino stava facendo il bagno, quando la razza lo avrebbe punto conficcandogli il proprio aculeo sul collo. L’ambasciata italiana in Costa Rica ha richiesto l’utilizzo di un volo umanitario, poiché il 12enne, ricoverato attualmente in un ospedale di San José, può spostarsi solo in posizione orizzontale.

I familiari del ragazzino hanno contattato l’Unità dipartimentale di Chirurgia vertebrale dell'ospedale Maggiore di Bologna, specializzata in questo tipo di infortuni. Una volta effettuato il trasferimento dal Costa Rica, il 12enne sarà sottoposto ad un lungo ciclo di fisioterapia. Il ferimento sarebbe avvenuto qualche settimana fa, ma ancora la Farnesina non sarebbe riuscita a completare l’iter burocratico per avviare il trasferimento dall’ospedale di San José al Maggiore di Bologna.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO