Orvieto, 66enne si toglie la vita dopo aver ucciso moglie e figlia

omicidio capaccio carabinieri indagano

Tragedia in famiglia questa mattina ad Orvieto, dove un impiegato civile dell'Aeronautica, identificato come il 66enne Carlo Carletti, ha ucciso a colpi di pistola la moglie Rosalba Politi, sua coetanea, e la figlia Cinzia, di 34 anni, e si è tolto la vita subito dopo.

A lanciarle l'allarme è stato il fratello dell'uomo, che ha confermato come il 66enne soffrisse da tempo di problemi psichici. All'arrivo dei soccorsi non c'era già più nulla da fare: i tre erano già deceduti.

Gli inquirenti ipotizzano che il 66enne abbia ucciso la moglie e la figlia con un colpo di fucile in faccia - uno dei tanti fucili da caccia regolarmente detenuti dall'uomo - e che si sia tolto la vita con la stessa arma.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO