Perugia: arrestata maestra d’asilo, maltrattate due bimbe

perugia maltrattamenti asilo

Maltrattamenti ai danni di due bimbe di un anno e mezzo: arrestata e posta ai domiciliari una maestra d’asilo in provincia di Perugia. Secondo quanto risultato dalle indagini, le due bambine sarebbero state maltrattate, strattonate e costrette ad ingerire cibo contro la loro volontà. E non è tutto, perché quando non rispettavano le regole, le bimbe erano costrette in punizione in bagno. I maltrattamenti confermati anche dalle telecamere installate all’interno della scuola dopo l’avvio delle indagini.

Secondo quanto riferiscono gli inquirenti, nel mese di ottobre sono stati cinque gli episodi di maltrattamenti registrati. "Apri la bocca, zitta, smettila, sennò ti mando al bagno con la porta chiusa e ti metto sulla seggiolina", le parole della maestra ad una bimba che si rifiutava di mangiare la frutta durante l’ora di pranzo. Un’altra bimba, invece, veniva costretta con violenza a deglutire il cibo. Secondo l’accusa, inoltre, la maestra schiaffeggiava le bimbe e le costringeva ad andare realmente in bagno per scontare le punizioni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO