Violenza sulle donne e femminicidi: in 6 casi su 10 l’assassino è il partner o l’ex

violenza sulle donne femminicidi dati polizia 2019

Una donna aggredita ogni 15 minuti, cioè 88 aggressioni al giorno: sono gli impietosi numeri diffusi dalla polizia sulle donne vittime di violenza in Italia. Dati contenuti nel report Questo non è amore 2019 che vengono resi noti in occasione della "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne" che si terrà il 25 novembre.

L'80,2% delle vittime di violenza sono italiane come italiano è il 74% dei loro aguzzini, quasi sempre conoscenti, fidanzati, compagni, coniugi o ex. Nell'82% dei casi la violenza è infatti familiare, dato molto alto ma in calo.

È invece sostanzialmente stabile negli ultimi due lustri il numero dei femminicidi commessi in Italia che nel 2019 sono pari al 34% di tutti gli omicidi. 6 volte su 10 l'assassino è il partner o l’ex e le armi usate sono soprattutto quelle da taglio.

Nel biennio 2018-2019, si legge nel rapporto, sono comunque in calo "del 16,7% le violenze sessuali (nel 2017 erano in aumento del 14%), -2,9% i maltrattamenti in famiglia, -12,2% gli atti persecutori. Rispetto al 2018, nel periodo gennaio-agosto 2019 diminuisce del 4% il numero di vittime di sesso femminile sul totale degli omicidi, si passa infatti dal 38% al 34%".

Contro la violenza sulle donne è stato approvato ed è in vigore da agosto scorso il "Codice rosso" che ha inasprito dal punto di vista penale le sanzioni contro la violenza di genere e domestica.

La polizia di Stato sottolinea poi che sul fronte della prevenzione risulta efficace il provvedimento di ammonimento del questore. Nel 2018 le recidive per i soggetti ammoniti per stalking si sono aggirate sul 20%, intorno al 30% invece quelle per gli ammoniti a seguito di violenza domestica, provvedimenti che sono accompagnati da programmi per il trattamento dell'uomo violento.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO