Terremoto nel Mugello: decine di scosse, la più forte di magnitudo 4.5

terremoto mugello

Terremoto nel Mugello: decine di scosse, la più forte delle quali di magnitudo 4.5, hanno fatto tremare la terra stanotte in provincia di Firenze. L’ipocentro, secondo quanto riferisce l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato segnalato ad una profondità di 9 chilometri. Coinvolti diversi comuni, segnalati danni ad alcuni edifici e scuole chiuse (inclusi gli asili nido) a Borgo San Lorenzo, Barberino del Mugello, Scarperia, Vernio, Marradi e Vicchio. Nessun danno a Prato, dove le scuole rimangono regolarmente aperte.

Per consentire tutte le verifiche del caso, sospeso il traffico ferroviario sul nodo di Firenze, bloccato il traffico regionale e anche l’Alta Velocità tra Firenze e Bologna. Tante persone sono scese in strada per paura, tra queste anche il sindaco di Scarperia San Piero, Federico Ignesti: "La scossa di magnitudo 4.5 ha fatto davvero paura", ha riferito.

Tante persone in strada anche a Vicchio, come conferma il primo cittadino del luogo, Filippo Carlà Campa: "La scossa è stata abbastanza lunga, soprattutto la prima, sono caduti oggetti in un supermercato. La popolazione si è riversata nelle piazze, proprio quest'anno - ricorda - ricorre il centesimo anniversario del terremoto che nel 1919 distrusse il Mugello".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO