Terremoto Mugello, sono diventate 600 le persone sfollate

terremoto mugello

È salito a circa 600 persone il numero degli sfollati dopo il sisma del Mugello, dove in questi giorni sono state registrate decine di scosse. La più forte, di magnitudo 4.5, si è verificata nella notte tra domenica e lunedì quando gli abitanti della zona, a causa del grande spavento, si sono riversati in strada per il timore di crolli.

Il numero degli sfollati è salito nelle ultime ore per decisione dei vigili del fuoco, che hanno provveduto ad estendere la zona rossa di Barberino, ovvero quella entro la quale è previsto un controllo sulle strutture prima di dichiararle agibili.

Massimo Fratini, consigliere delegato alla Protezione Civile della Città Metropolitana di Firenze, ha spiegato che la decisione ha coinvolto altre 150 famiglie: "C'erano 236 cittadini censiti come sfollati fino alle 17 di ieri ma dopo cena altre 150 famiglie, pari a circa 380 persone hanno dovuto evacuare le case"

Gli sfollati hanno trascorso l'ultima notte suddivisi in vari luoghi: nelle strutture della protezione civile, nella palestra di una scuola, in un parcheggio a Barberino ed anche nei box dell'autodromo del Mugello.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO