Vercelli, presunte violenze sessuali in una casa famiglia

abusi e violenze su vicine di casa crema

La Polizia di Stato ha sequestrato questa mattina una Casa Famiglia a Caresana, in provincia di Vercelli, all'interno della quale si sarebbero verificate violenze ai danni di due giovani ragazze, ospiti della struttura, da parte di altri ospiti a loro volta minorenni. A far scattare le indagini è stato l'allontanamento volontario di una 16enne dalla struttura; indagando su questo fatto è stata ascoltata la sorella della giovane, che ai poliziotti ha rivelato di aver ricevuto alcune confidenze da parte della sorella in merito ad episodi di violenze fisiche, verbali e sessuali, anche di gruppo, subite all'interno della struttura.

A rendersi responsabili di questi comportamenti sarebbero stati alcuni ospiti, senza che gli educatori intervenissero nei modi opportuni, anche dopo essere venuti a conoscenza di quanto era avvenuto. A supporto di questa ricostruzione ci sono anche delle intercettazioni telefoniche. Durante le indagini è stata anche individuata una seconda vittima, una ragazza di 15 anni, che è stata allontanata d'urgenza dalla struttura.

La polizia questa mattina ha effettuato delle perquisizioni ed ha sequestrato materiale dal quale emergerebbe la piena conoscenza delle educatrici circa la gravità delle violenze perpetrate. In tutto sono 5 le persone, tra educatori e coordinatori della struttura, che sono state denunciate per questi fatti. In attesa del processo, il Gip ha disposto il divieto di esercitare qualsiasi attività lavorativa a contatto con dei minori.

A carico dei minorenni responsabili delle violenze è stata invece aperta un'inchiesta presso il Tribunale dei minori di Torino.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO