Sondrio, muore bimba nigeriana, la madre si dispera. Reazione ignobile dei presenti

Alcuni dei presenti al pronto soccorso hanno detto: "Fatela tacere quella scimmia. Tanto ne sfornano uno all'anno".

Bimba morta Sondrio

Nei giorni scorsi a Sondrio è avvenuta una tragedia: una bambina di neanche cinque mesi, arrivata al Pronto Soccorso già in arresto cardiaco, è morta. Era nata il 22 luglio e sua madre, una 22enne di origine nigeriana, appresa la notizia del decesso si è disperata, urlando di dolore, come farebbe qualunque altra madre.

A giorni di distanza, però, se ne parla ancora. Il fatto è avvenuto sabato scorso, 14 dicembre, ma in queste ultime ore stanno venendo fuori testimonianze circa una reazione ignobile di alcune persone, forse addirittura una quindicina, ossia tutta la sala d'aspetto, che erano presenti nel momento in cui la donna si è disperata per la morte della figlia.

Secondo quanto riportato da alcune testimonianze riportate da Sondrio Today e da Open, alcuni avrebbero addirittura detto "fate tacere quella scimmia", avrebbero etichettato il tutto come un "rito tribale" e avrebbero addirittura commentato che non era una tragedia perché "tanto ne sfornano uno all'anno".

Frasi vergognose che hanno scatenato già anche alcune reazioni da parte di politici italiani. Matteo Renzi ha scritto sui suoi canali social:

"Muore una bimba di cinque mesi. In ospedale la madre, nigeriana, urla straziata da un dolore disumano. Per tutta risposta riceve insulti razzisti. Succede nel profondo Nord, in Italia, nel 2019. Io dico: diamoci una regolata. E riscopriamo, almeno, il senso della parola “Vergogna”. Un abbraccio a quella mamma. E un pensiero speciale a tutte le famiglie che vanno avanti dopo la perdita di un figlio"

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha commentato:

"Da madre non posso che provare profondo disprezzo per chi è così infame da insultare una donna straziata dal dolore più atroce che un essere umano possa provare. Non ho parole, che schifo"

Foto d'archivio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO