Gran Sasso, morti una escursionista e due scalatori

12.15 - È salito a tre il numero delle persone che hanno perso la vita sul Gran Sasso in poche ore. Questa mattina due alpinisti che facevano parte di una cordata di tre arrampicatori sono precipitati nella zona del Paretone.

I due, dopo aver trascorso la notte nel rifugio Franchetti, hanno iniziato un'escursione, ma sono precipitati durante la salite e sono scivolati verso valle. Le ricerche dei corpi sono ancora in corso da parte di diverse squadra del Soccorso Alpino.

9.50 - È stato rinvenuto oggi il cadavere dell'escursionista di 46 anni che risultava dispersa da ieri sul Gran Sasso, mentre era impegnata a raggiungere la cima del Corno Grande.

L'allarme è scattato intorno alle 18 di ieri, quando la donna, esperta escursionista, non ha fatto ritorno al camper col quale aveva raggiunto la zona del Prati di Tivo. Le ricerche sono partite subito dopo la denuncia dei familiari della donna e sono andate avanti per tutta la notte in due diverse direttrici, quella verso il rifugio Franchetti e quella che porta verso Passo del Cannone.

Alle prime ore di oggi la macabra scoperta. Il corpo senza vita della donna è stato rinvenuto e recuperato.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO