Padova, bimbo scosso dalla madre: non c'è più attività cerebrale

Ormai non c'è più nulla da fare per il piccolo.

Purtroppo non c'è più niente da fare per il bambino di soli cinque mesi che è ricoverato da giorni presso il reparto di Pediatria dell'Ospedale di Padova, in terapia intensiva, dopo essere arrivato già in fin di vita prima di Natale. Il piccolo è stato cullato troppo forte dalla madre, una vicentina di 29 anni, che ha raccontato subito ai carabinieri e al magistrato Roberto Piccione quello che era successo.

La donna, infatti, per ore aveva cercato di far addormentare il neonato, a un certo punto lo ha cullato troppo forte e il bimbo ha smesso di respirare. Lo ha portato subito in ospedale, ma oggi è arrivata la conferma che non c'è più attività cerebrale.

Due esperti delegati dalla Procura hanno svolto degli accertamenti per valutare la morte cerebrale del bambino, cui dovrebbero dunque essere ora staccate le macchine che lo tengono in vita. Un dramma per la famiglia e per la madre per questo caso che rientra bella sindrome del bambino scosso (baby shake syndrome).

Bimbo scosso dalla madre morte cerebrale

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO