Nola, accoltellarono 14enne in un parcheggio: tre minori arrestati per tentato omicidio

arresti baby gang carabinieri nola

Accoltellarono un 14enne per futili motivi a Nola (Napoli) l’8 dicembre scorso. Ora i carabinieri hanno arrestato i tre componenti di una baby gang, due 15enni e un 16enne, con l’accusa di tentato omicidio in concorso.

I tre adolescenti sono finiti in un istituto penale minorile dopo quasi un mese di indagini da parte dei militari dell’Arma che avevano individuato quindici sospetti membri della baby gang presenti al momento del pestaggio.

I presunti autori materiali dell’accoltellamento, avvenuto in un parcheggio, avrebbero aggredito il minore con calci, pugni e con un manganello prima di colpirlo con un fendente all’addome.

Il ragazzino, inizialmente soccorso e ricoverato a Nola, si aggravò e venne portato all’ospedale Cardarelli di Napoli dove subì una delicata operazione chirurgica.

Il giorno dell’aggressione il 14enne si trovava nel centro commerciale Vulcano Buono di Nola, insieme a un’amica, per pattinare sulla pista di ghiaccio allestita all’interno, quando la baby gang lo prese di mira.

L’adolescente per evitare guai si allontanò ma il branco di bulli lo seguì fino al parcheggio del centro commerciale dove si è consumata la violenta aggressione.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO