Bari, 25 arresti per armi e droga. Stupefacenti portati a domicilio

arresti bari dello russo carabinieri

Blitz antidroga stamattina in provincia di Bari. Sono decine gli arresti eseguiti dai carabinieri del comando provinciale, coadiuvati dai Cacciatori di Puglia, dal Nucleo cinofili e dal sesto Elinucleo di Bari. Agli indagati viene contestata l'associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga con l'aggravante dell'uso di armi.

L’operazione, con diverse perquisizioni a carico di presunti esponenti del gruppo criminale "Dello Russo", operativo nell'area del nord barese, è stata coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) del capoluogo. Più di 250 i carabinieri impegnati.

In tutto gli arresti eseguiti nel blitz, scaturito dall’inchiesta denominata Anno Zero, sono stati 25. Gli arrestati sono residenti a Terlizzi, importante piazza di spaccio di stupefacenti a nord di Bari secondo gli investigatori.

Dalle indagini dei carabinieri è emerso che la droga veniva venduta anche a domicilio: i pusher prendevano gli ordini al telefono portando poi le dosi richieste direttamente a casa dei clienti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO