Primo morto per una polmonite virale: è della famiglia della Sars

In tutto le persone ammalate sono 41 e sette di loro sono in condizioni gravi.

Polmonite virale

In Cina si è registrata la prima morte per la misteriosa polmonite virale che ha colpito diverse persone a Wuhan, nell’Hubei, nel mese di dicembre. Secondo la Commissione sanitaria di Wuhan le persone con i sintomi di questa malattia sono 41 e ce ne sono altre sette in gravi condizioni.

Si tratterebbe di un’infezione causata da un virus che appartiene alla stessa famiglia della Sars, la sindrome respiratoria acuta grave che tra il 2002 e il 2003 uccise più di 700 persone tra la Cina e Hong Kong. Sul primo morto si sa che aveva 61 anni, era un cliente abituale del mercato del pesce di Wuhan e in precedenza aveva avuto tumori addominali e malattie epatiche croniche.

La Commissione sanitaria ha anche specificato che dal 3 gennaio a oggi non sono stati rilevati nuovi casi e che nello staff medico non sono stati trovati casi di infezione, né ci sono chiare evidenze della trasmissione della malattia attraverso l’uomo. Per ora non sono state date dalle autorità cinesi disposizioni precauzionali. Intanto a Hong Kong 48 persone sono state ricoverate dopo essere tornate da un viaggio a Wuhan, ma per ora non sono stati confermate infezioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO