Roma, livelli alti di Pm10: blocco della circolazione anche per il 15 e il 16 gennaio

Coinvolti anche gli autoveicoli diesel più recenti, di classe Euro 4 e successive

Aggiornamento - La Sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha disposto il prolungamento del blocco della circolazione per tutti i veicoli diesel anche per le giornate di mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio. La decisione è stata presa allo scopo di contenere l'inquinamento atmosferico, sulla scorta dei risultati allarmanti legati al monitoraggio sulla qualità dell'aria effettuato da parte di Arpa.

Anche domani e dopodomani nelle zone ZTL "Fascia Verde", ZTL "Anello Ferroviario" e ZTL "Centro storico", sono state previste limitazioni che si aggiungono a quelle permanenti già in vigore.

Le limitazioni saranno le stesse previste per la giornata di oggi, martedì 14 gennaio. Dalle 7:30 alle 20:30 non potranno circolare: i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1 e gli autoveicoli alimentati a benzina Euro 2. Dalle 7:30 alle 10:30 e dalle 16:30 alle 20:30 non potranno invece circolare: gli autoveicoli diesel Euro 3 e tutti gli autoveicoli diesel appartenenti alle classi ambientali di omologazione Euro 4 e successive.

Clicca qui per leggere l'ordinanza dove sono elencate le deroghe/esenzioni.

Roma, livelli alti di Pm10: blocco anche per i diesel Euro 6

14 gennaio

Il Campidoglio, nel pomeriggio di ieri, ha previsto per oggi uno stop per diverse categorie di veicoli a causa del perdurare degli elevati livelli di Pm10 registrati in molte zone della Capitale. Il blocco, previsto nella cosiddetta Fascia Verde, coinvolge anche i moderni diesel Euro6. Il Comune ha vietato la circolazione nelle fasce orarie che vanno dalle 7:30 alle 10:30 e dalle 16:30 alle 20:30 a tutti gli autoveicoli diesel di classe Euro 3 e superiori.

La limitazione è stata invece prevista dalle 7:30 alle 20:30 per tutti i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, nonché per gli autoveicoli Benzina Euro 2. La decisione è stata presa perché le centraline di monitoraggio sulla qualità dell'aria nella giornata di ieri hanno "rilevato una situazione di criticità dovuta al superamento dei livelli consentiti per legge di PM10 in molte zone della città".

Secondo il report dell'Arpa, l'Agenzia regionale protezione ambiente, nella giornata di ieri 8 centraline su 13 hanno registrato il superamento della soglia di 50 microgrammi per metro cubo: Arenula (52), Preneste (55), Magna Grecia (64), Cinecittà (67), Fermi (58), Bufalotta (54), Tiburtina (71) e Malagrotta (59). Nella giornata di domenica, invece, erano state 4 su 12 le centraline (una non era in funzione) che hanno fatto segnare uno sforamento.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO