Salerno, medico e infermiere aggrediti dai parenti di un paziente morto in corsia

aggressione ospedale ruggi salerno pronto-soccorso

Ancora un’aggressione al personale medico e sanitario. Accade a Salerno dove un dottore e un infermiere sono stati picchiati da due persone nel reparto di Pneumologia dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona.

In base a quanto ricostruito dagli agenti della Squadra volanti della polizia accorsi sul posto, le botte ai danni di medico e infermiere sarebbero scattate a seguito della morte in corsia di un uomo, parente dei due aggressori.

A condannare fermamente l’ennesimo episodio di violenza contro il personale sanitario in Campania, è l'Ordine dei medici della provincia di Salerno. I due parenti del defunto sono stati denunciati in Questura.

Contro le aggressioni al personale delle ambulanze, dal 15 gennaio 2020 quelle in servizio a Napoli sono dotate di telecamere esterne, a scopo deterrente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO