Coronavirus 2019-nCoV, due casi confermati in Francia. La ministra Buzyn: "Numeri destinati ad aumentare"

Il Coronavirus 2019-nCoV è arrivato ufficialmente in Europa. Dopo i casi sospetti segnalati in varie città d'Europa, Italia compresa, oggi è la Francia a confermare due casi di coronavirus 2019-nCoV a Parigi e Bordeaux.

La conferma arriva direttamente dal Ministro della Salute Agnès Buzyn, che in una conferenza stampa ha illustrato i due casi. Il paziente di Bordeaux è un uomo cinese di 48 anni, giunto in Francia dalla Cina dopo esser passato per la città di Wuhan. Dopo aver notato i primi sintomi si è recato ieri presso un ospedale di Bordeaux ed è stato prontamente messo in isolamento.

La ministra ha precisato che l'uomo ha avuto contatti con decine di persone dal suo ritorno in Francia al suo ricovero, quindi in queste ore si stanno effettuando degli accertamenti anche sulle persone con cui l'uomo sicuramente è entrato in contatto, con tutte le difficoltà del caso.

Meno informazioni sono state diffuse sul caso di Parigi, se non che si tratta di una persona attualmente ricoverata nell'ospedale Bichat nel 18esimo arrondissement, ovviamente in isolamento.

Parlando alla stampa la ministra Agnès Buzyn ha anticipato che con ogni probabilità le infezioni in Francia sono destinate ad aumentare, anche soltanto tra le persone con cui i due infetti sono entrati in contatto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO