Alessandria, maestra uccisa con un martello: un arresto

omicidio maestra valenza alessandria, un fermo dei carabinieri

C’è un fermo per l’omicidio di A.P., maestra di scuola dell’infanzia di 40 anni uccisa nella sua casa a Valenza, in provincia di Alessandria, ieri. La donna era stata trovata morta con delle ferite alla testa.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri che hanno subito concentrato i loro sospetti sul 46enne M.V. che alla fine di un interrogatorio fiume avrebbe confessato il delitto, secondo quello che trapela dalla procura.

Il killer della maestra sarebbe un conoscente sia della donna che della sua famiglia e dietro l’omicidio si celerebbero motivi sentimentali, un amore non ricambiato. L’uomo ha raccontato di essersi invaghito della donna un anno fa e di essere rimasto profondamente deluso quando lei gli avrebbe detto che non voleva più lasciare il marito per andare a vivere con lui.

L’omicida si sarebbe recato a casa dalla maestra colpendola al capo con un martello che si era portato dietro in uno zaino, poi ha cercato di suicidarsi sotto un treno. Ferito, è tuttora piantonato all'ospedale di Alessandria.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO