Donna scomparsa ad Alghero a dicembre ritrovata morta, fidanzato: "Si è suicidata". Carabinieri lo arrestano

donna scomparsa alghero morta carabinieri arrestano fidanzato

Svolta nel giallo della donna scomparsa ad Alghero a metà dicembre 2019. Speranza Ponti, di 50 anni, è stata trovata cadavere a Monte Carru e a indicare l’esatto luogo è stato il compagno 53enne, raccontando che la donna si è suicidata e che lui ha "solo" occultato il corpo.

Gli inquirenti della Procura della Repubblica di Sassari però non credono alla versione fornita dal fidanzato della vittima e indagano per le ipotesi di reato di omicidio doloso, occultamento di cadavere, furto e utilizzo indebito del bancomat appartenuto alla donna.

Il presunto omicida, alla presenza del suo avvocato, ha sostenuto che Speranza Ponti si è tolta la vita il 6 dicembre e che lui ne ha poi nascosto il cadavere nelle campagne attorno ad Alghero, nel luogo in cui i carabinieri hanno poi effettivamente ritrovato il corpo.

L’uomo è stato posto in stato di fermo e ora si attende l’interrogatorio di garanzia davanti al Gip. Si attendono anche gli esiti degli esami medico-legali mentre i carabinieri del Ris di Cagliari presto saranno sul posto, in una zona di lussuose villette, per eseguire tutti i rilievi del caso.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO