Coronavirus, 425 i decessi. Primo morto ad Hong Kong

Il numero dei morti legato al coronavirus è salito a quota 425 come riferito dalla commissione sanitaria nazionale cinese, secondo la quale le persone contagiate sono diventate oltre 20mila in tutto il Paese. Solo nella giornata di ieri sono morte 64 persone nella provincia focolaio di Hubei.

Una portavoce dell'ospedale Princess Margaret di Hong Kong ha inoltre annunciato la morte di un paziente di 39 anni; si tratta del secondo decesso fuori dalla area di Hubei dopo quello del 44enne cinese verificatosi due giorni fa a Manila, nelle Filippine.

Le autorità giapponesi hanno intanto annunciato di aver messo in quarantena i passeggeri e l'equipaggio della Diamond Princess, una nave da crociera sulla quale si trovano 3500 persone. Da questa nave sabato scorso è sbarcato ad Hong Kong un ottantenne cinese risultato poi positivo al test. Almeno 7 persone a bordo hanno manifestato sintomi influenzali e le autorità hanno annunciato che nessuno sbarcherà fino a quando non terminerà la quarantena.

Per quanto riguarda l'Europa, il ministero della sanità belga ha annunciato la scoperta del primo caso di coronavirus nel Paese. A risultare positivo al test è stato uno dei 9 cittadini belgi rimpatriati da Wuhan domenica scorsa. L'uomo non presenta sintomi della malattia, pur essendone portatore; al momento si trova ricoverato in buone condizioni presso l'ospedale universitario di Bruxelles.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO