Virus: in Cina 722 morti, più della Sars. Nuovi contagi sulla Diamond Princess. Rientra allarme a Chieti

virus cina wuhan coronavirus italia

L’ultimo bilancio dell'epidemia di coronavirus porta il numero dei morti in Cina a 722. Nella provincia focolaio di Hubei ci sono stati 81 nuovi decessi mentre i casi di contagio confermati in tutto il Paese sono 34.546. Il numero dei morti del coronavirus è già superiore a quello delle vittime provocate dalla Sars che tra il 2002 e il 2003 fece 650 vittime in Cina e a Hong Kong.

Le autorità dell’ex colonia britannica per contenere l'epidemia di coronavirus hanno deciso di sottoporre a 14 giorni di quarantena chiunque entri dalla Cina: chi viola le nuove regole rischia fino a 6 mesi di carcere.

Nell'epicentro dell’epidemia, la megalopoli commerciale di Wuhan ridotta ormai a città fantasma, tra gli ultimi decessi si registra quello del primo cittadino americano morto per il coronavirus. Si tratta di un 60enne deceduto il 6 febbraio in ospedale, secondo quanto riferito dall'ambasciata Usa a Pechino.

Intanto sale anche il numero di persone contagiate sulla nave da crociera Diamond Princess, posta in quarantena a Yokohama, in Giappone: sono tre i nuovi casi di contagio, si tratta di due cittadini americani e uno cinese già trasferiti in una struttura medica, per 64 persone in tutto positive al virus. Sulla nave ci sono oltre 3700 passeggeri, tra cui 35 italiani che per due settimane non potranno toccare terra.

Virus, la situazione in Italia

In Italia intanto rientra l’allarme per il connazionale, un 43enne abruzzese, sottoposto al test per il coronavirus a Chieti: ha solo una normale influenza. Questo mentre rimangono tre i casi accertati nel nostro Paese, in cura presso l’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

Altri 9 italiani dovrebbero rientrare domenica dalla Cina per essere poi posti in quarantena presso il centro sportivo militare della Cecchignola. Probabilmente rientrerà anche il 17enne che in settimana non era potuto partire da Wuhan perché aveva la febbre. Dai successivi controlli il ragazzo è risultato negativo al virus.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO