Giulianova, 41enne investita e uccisa dall’auto guidata dalla figlia 15enne

La donna è rimasta schiacciata contro il muro dall’auto mentre era in retromarcia.

Incidente Giulianova

A Giulianova, in provincia di Teramo, una donna di 41 anni, Desirèe Luciani, originaria di Chieti, è morta investita dall’auto guidata dalla figlia ancora minorenne. La ragazzina, di 15 anni si era messa la volante per motivi ancora da chiarire e, secondo una prima ricostruzione, intorno a mezzogiorno di oggi, la madre ha cercato di fermare l’auto mentre era in retromarcia, ma è rimasta schiacciata, tra l’auto e il muro.

La tragedia è avvenuta in via Ancona, una strada stretta e a senso unico, traversa del lungomare Zara a Giulianova Lido. Il dramma si va ad aggiungere a un altro che la famiglia Luciani ha vissuto due anni fa: il fratello di Desirèe, Franesco Luciani, un noto chief, è morto a Chieti in un incidente stradale, investito da un’auto guidata da un ubriaco.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO