Viterbo, 16enne trovata morta: ieri era stata dimessa dall'Ospedale

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha inviato i suoi ispettori all'Ospedale Belcolle di Viterbo per cercare di trovare risposte alla morte di Aurora Grazini, una giovane di appena 16 anni. Questa mattina intorno alle 8 i suoi genitori l'hanno trovata priva di vita nel suo letto, dove si era coricata ieri sera dopo essere stata dimessa dall'ospedale.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, la ragazza era stata accompagnata al Pronto Soccorso dopo aver accusato un malore. Nell'ultimo periodo, come hanno raccontato i familiari ai carabinieri, la ragazza aveva manifestato difficoltà nella gestione dell'ansia oltre a non riuscire a dormire. In ospedale è stata visitata, sottoposta ad alcuni accertamenti e quindi dimessa intorno alle ore 16.

Al momento le ragioni della morte sono ignote. Per far luce su questa vicenda Eliana Dolce, sostituto procuratore della Repubblica di Viterbo, ha disposto che venga eseguita un'autopsia che è stata già programmata per la giornata di martedì. Sulla morte di Aurora la Procura ha aperto un'inchiesta contro ignoti per il reato di omicidio colposo. Gli inquirenti probabilmente sospettano che i medici abbiano potuto sottovalutare il caso, associando il malore della ragazza al suo stato ansioso.

Dopo la notizia della morte della ragazza l'amministrazione comunale di Montefiascone, comune di circa 13mila abitanti, aveva pensato di sospendere i festeggiamenti del Carnevale in programma per domani in segno di rispetto. Successivamente, in accordo con i genitori della ragazza, è stato deciso di non annullarli.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO