Palermo, aggressione a sfondo razziale: arrestati 11 malviventi

rapina bar calderara polizia

La Polizia di Stato ha arrestato 11 persone a Palermo. Tutti sono ritenuti responsabili di un raid punitivo nei confronti di un uomo originario del Bangladesh. L'episodio risale ad alcuni mesi fa, quando un gruppo di persone, armate di mazze da baseball, fece irruzione in un minimarket in via Casella nel quale l'uomo tentò di rifugiarsi per sfuggire all'aggressione in strada.

Dentro il negozio vennero picchiati l'uomo, il titolare del minimarket, anch'esso del Bangladesh, e alcuni loro connazionali che provarono a difendere il negoziante. Le indagini hanno permesso di individuare gli aggressori già in parte noti alle forze dell'ordine per altre vicende. Questa spedizione punitiva venne organizzata perché, secondo la versione degli aggressori, il protagonista principale del raid punitivo si sarebbe reso protagonista di comportamenti e commenti inopportuni nei confronti di alcune donne del rione.

Gli aggressori sono ai domiciliari con l'accusa di rapina e lesioni, il tutto con l'aggravante dell'odio razziale legata agli insulti proferiti durante il raid punitivo nei confronti delle vittime.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO